Esclusiva Inter-Conte, divorzio Il club vuole ridimensionare, il tecnico non ci sta

La societ vuole chiudere il mercato con un attivo di quasi 100 milioni e ridurre del 20 il monte ingaggi. Si tratta sul riconoscimento del grande lavoro svoltoSta finendo come nessun tifoso nerazzurro immaginava lInter e Conte vanno spediti verso la separazione. Laddio ufficiale potrebbe arrivare nellarco delle prossime 48 ore, il tempo necessario per ratificare la chiusura del rapporto e lasciarsi con dispiacere e rimpianto, ma senza liti e rancori.Non ci sar bisogno del famoso summit di gruppo con Zhang e i dirigenti, se ci sar occasione ancora per un incontro col presidente, sar probabilmente solo per stringersi la mano e salutarsi.Le strade dunque si stanno separando quasi inevitabile vista la distanza tra i piani attuali dellInter, che prevedono un fortissimo attivo dal prossimo mercato, e le ambizioni del tecnico che vede in questo scenario un inevitabile ridimensionamento delle ambizioni, soprattutto rispetto al progetto di crescita continua che gli era stato prospettato due anni fa al suo arrivo. La societ vuole ovviamente restare ad alti livelli, competere per lo scudetto e fare bene in Europa, ma la crisi economica acuita dalla pandemia ha costretto la propriet prima a chiedere un sostanzioso prestito appena ottenuto e poi a rivedere i conti e farli tornare attraverso cessioni, plusvalenze, risparmi, tagli, contenimento costi e diminuzione del monte ingaggi. Toccher allabilit dei dirigenti, Marotta e Ausilio su tutti, riuscire nellimpresa di far quadrare i conti senza indebolire troppo la squadra. Questa operazione difficile non vedr per Conte al timone, a meno di pressoch impossibili ripensamenti. Il tecnico da mesi era stato chiaro, non avrebbe accettato lidea di vedere minato il durissimo lavoro svolto in questi due anni, e che lo ha portato a vincere lo scudetto.Il giorno prima dellultima partita contro lUdinese c stato un incontro tra societ e Conte i dirigenti, che si erano ovviamente confrontati con Zhang, hanno prospettato con onest lo scenario prossimo dellInter. C necessit di chiudere in fortissimo attivo il prossimo mercato, grazie a una plusvalenza che si avvicini ai 100 milioni. LInter ha diversi giocatori sacrificabili, ma difficile prevedere che possa essere raggiunto lobiettivo senza la cessione di un big o comunque qualche titolare. Laltra missione abbattere il monte stipendi del 15-20 rispetto allattuale. Non attraverso la richiesta di tagli degli emolumenti esistenti, ma attraverso il mercato. A titolo solo esemplificativo esce Kolarov a fine contratto che guadagna 3 milioni, rientra Di Marco che ne guadagna uno. Davanti a questo scenario Conte ha espresso tutta la sua amarezza, consapevole che lInter per continuare a crescere soprattutto in Europa, non deve solo scegliere chi cedere, ma ha anche bisogno di rinforzi e di sostituire giocatori a fine contratto. Su queste basi e con piani cos distanti dai suoi e dalle promesse ricevute in periodo pre pandemico, lincontro con Zhang per il tecnico sar solo loccasione per un sereno commiato. La societ dal canto suo, per bocca dei suoi alti dirigenti, nonostante sarebbe stata felice di proseguire con Antonio, ne comprende e condivide tutta la delusione riconoscendo con onest di non poter garantire nellimmediato il progetto che gli aveva prospettato due anni fa.Conte ha sempre sostenuto di essere stato convinto dalle ambizioni del gruppo Suning e che, essendo un top coach, avrebbe continuato solo con un progetto allaltezza. Sul tavolo per c ancora un anno di contratto a cifre tuttaltro che banali 12 milioni di euro netti, pi un milione che il tecnico aveva gi posticipato dallo scorso anno. Pi dello stipendio per quello che pi amareggia e fa arrabbiare Conte dover lasciare un grande lavoro fatto in profondit che avrebbe avuto bisogno ora solo di pochi mirati colpi per permettere allInter di giocarsela con i top club Europei. Ma proprio questo lavoro, un vero solco tracciato, che la propriet pronta a riconoscergli e che sar valutato economicamente nelle prossime ore per offrire ad Antonio una giusta ricompensa. Difficilmente sar inferiore alla met dellingaggio del prossimo anno, ma questo un tema che verr trattato dalle parti che hanno intenzione di lasciarsi in ottimi rapporti.A Conte bisogna dare atto di essere stato sempre coerente con quanto detto da tempo. Il carattere delluomo, che a volte sfocia nel caratteraccio per la sua inesauribile voglia di vincere, noto. E nessuno si conosce come lui restare con un progetto ridimensionato, vedendo partire qualche suo pupillo o immaginando ogni giorno quel che poteva essere e magari non sar, lo porterebbe a lavorare con un malessere che rischierebbe poi di esplodere in continue polemiche. Cosa che Conte vuole evitare a se stesso e anche allInter. Il tecnico per fino a ieri ha covato la speranza che davanti al suo ventilato addio, col rischio concreto di rovinare il giocattolo, dalla propriet potesse arrivare un ripensamento o una soluzione diversa. Ripensamento che per, almeno finora, non c stato. Lobiettivo della propriet mettere in sicurezza lInter, con o senza uno dei migliori tecnici al mondo il percorso delle ambizioni pi sfrenate potr essere ripreso forse pi avanti, quando sar ritrovato un equilibrio di bilancio.Nelle ultime settimane le crescenti preoccupazioni per lo stato di salute delle casse del club avevano messo in forte allarme anche i dirigenti, che covavano gli stessi dubbi di Conte. A nessuno, soprattutto a chi ha tanti anni di pregevole carriera alle spalle, sarebbe piaciuto vestire i panni del liquidatore. La certezza del prestito di 275 milioni arrivato dal fondo Oaktree ha per reso la situazione meno drammatica e convinto Marotta, Ausilio ed Antonello, tutti con ancora un anno di contratto, a restare.Difficile immaginare che un dirigente esperto come Marotta per non avesse gi messo in conto il possibile finale della storia e dunque non abbia ora un asso nella manica per la sostituzione di Conte. Quattro i nomi potenzialmente affiancabili alla panchina dellInter. Il primo ovviamente quello di Max Allegri, che lad nerazzurro aveva gi sondato lo scorso anno. E forse lunico nome che lenirebbe un po la grande delusione del popolo interista, anche perch sul taccuino pure della Juve. Il secondo Maurizio Sarri, ma tra le incognite c quella della tipologia di squadra che Conte ha formato e forgiato che non sembra adatta alle idee sarriane. Il terzo Sinisa Mihajlovic, ex nerazzurro, tante volte contattato dallInter, grinta e carattere in stile contiano. Infine, staccato, Simone Inzaghi che oggi potrebbe dire addio alla Lazio.Il distacco da Conte sicuramente traumatico per molti. Sono diversi i big che potrebbero essere invogliati ad ascoltare le sirene che inevitabilmente cominciano a farsi sentire. Si va da Hakimi, che piace al Psg, a Lautaro che ha estimatori in Spagna, fino a Lukaku che alcuni club inglesi, tra cui il City, riporterebbero volentieri in Premier. Compito dellInter convincere i big a credere ancora in un progetto che vedr il ritorno di alcuni giovani dati in prestito, da Agoum a Salcedo, per completare la rosa di elementi con ingaggi sostenibili. Non parliamo ovviamente di titolari ma di chi potr sostituire alcuni giocatori a fine contratto. Il resto del mercato, con acquisti e cessioni dipenderanno dal prossimo allenatore. Che dovr raccogliere la pesantissima eredit di Antonio Conte.Eleonora Cristiani una giornalista sportiva e nota influencer soprattutto grazie alla sua passione calcistica sulla rete. E' una delle giornaliste sportive pi apprezzate in Italia, volto della trasmissione web Lupi si nasce dove in genere sonda lumore dei tifosi bruzi alluscita dallo stadio San Vito Gigi Marulla subito dopo i match.

Esclusiva: Inter-Conte,<br />  divorzio! Il club vuole ridimensionare,<br /> il tecnico non ci sta
Esclusiva: Inter-Conte,<br />  divorzio! Il club vuole ridimensionare,<br /> il tecnico non ci sta
800-450|||
maggio
26
Esclusiva: Inter-Conte,
è divorzio! Il club vuole ridimensionare,
il tecnico non ci sta
A CURA DI CONTE IN  SPORT 

La società vuole chiudere il mercato con un attivo di quasi 100 milioni e ridurre del 20% il monte ingaggi. Si tratta sul riconoscimento del grande lavoro svolto
Sta finendo come nessun tifoso nerazzurro immaginava: l’Inter e Conte vanno spediti verso la separazione. L’addio ufficiale potrebbe arrivare nell’arco delle prossime 48 ore, il tempo necessario per ratificare la chiusura del rapporto e lasciarsi con dispiacere e rimpianto, ma senza liti e rancori.Non ci sarà bisogno del famoso summit di gruppo con Zhang e i dirigenti, se ci sarà occasione ancora per un incontro col presidente, sarà probabilmente solo per stringersi la mano e salutarsi.Le strade dunque si stanno separando: quasi inevitabile vista la distanza tra i piani attuali dell’Inter, che prevedono un fortissimo attivo dal prossimo mercato, e le ambizioni del tecnico che vede in questo scenario un inevitabile ridimensionamento delle ambizioni, soprattutto rispetto al progetto di crescita continua che gli era stato prospettato due anni fa al suo arrivo. La società vuole ovviamente restare ad alti livelli, competere per lo scudetto e fare bene in Europa, ma la crisi economica acuita dalla pandemia ha costretto la proprietà prima a chiedere un sostanzioso prestito appena ottenuto e poi a rivedere i conti e farli tornare attraverso cessioni, plusvalenze, risparmi, tagli, contenimento costi e diminuzione del monte ingaggi. Toccherà all’abilità dei dirigenti, Marotta e Ausilio su tutti, riuscire nell’impresa di far quadrare i conti senza indebolire troppo la squadra. Questa operazione difficile non vedrà però Conte al timone, a meno di pressoché impossibili ripensamenti. Il tecnico da mesi era stato chiaro, non avrebbe accettato l’idea di vedere minato il durissimo lavoro svolto in questi due anni, e che lo ha portato a vincere lo scudetto.Il giorno prima dell’ultima partita contro l’Udinese c’è stato un incontro tra società e Conte: i dirigenti, che si erano ovviamente confrontati con Zhang, hanno prospettato con onestà lo scenario prossimo dell’Inter. C’è necessità di chiudere in fortissimo attivo il prossimo mercato, grazie a una plusvalenza che si avvicini ai 100 milioni. L’Inter ha diversi giocatori sacrificabili, ma è difficile prevedere che possa essere raggiunto l’obiettivo senza la cessione di un big o comunque qualche titolare. L’altra missione è abbattere il monte stipendi del 15-20 % rispetto all’attuale. Non attraverso la richiesta di tagli degli emolumenti esistenti, ma attraverso il mercato. A titolo solo esemplificativo: esce Kolarov a fine contratto che guadagna 3 milioni, rientra Di Marco che ne guadagna uno. Davanti a questo scenario Conte ha espresso tutta la sua amarezza, consapevole che l’Inter per continuare a crescere soprattutto in Europa, non deve solo scegliere chi cedere, ma ha anche bisogno di rinforzi e di sostituire giocatori a fine contratto. Su queste basi e con piani così distanti dai suoi e dalle promesse ricevute in periodo pre pandemico, l’incontro con Zhang per il tecnico sarà solo l’occasione per un sereno commiato. La società dal canto suo, per bocca dei suoi alti dirigenti, nonostante sarebbe stata felice di proseguire con Antonio, ne comprende e condivide tutta la delusione riconoscendo con onestà di non poter garantire nell’immediato il progetto che gli aveva prospettato due anni fa.Conte ha sempre sostenuto di essere stato convinto dalle ambizioni del gruppo Suning e che, essendo un top coach, avrebbe continuato solo con un progetto all’altezza. Sul tavolo però c’è ancora un anno di contratto a cifre tutt’altro che banali: 12 milioni di euro netti, più un milione che il tecnico aveva già posticipato dallo scorso anno. Più dello stipendio però quello che più amareggia e fa arrabbiare Conte è dover lasciare un grande lavoro fatto in profondità che avrebbe avuto bisogno ora solo di pochi mirati colpi per permettere all’Inter di giocarsela con i top club Europei. Ma è proprio questo lavoro, un vero solco tracciato, che la proprietà è pronta a riconoscergli e che sarà valutato economicamente nelle prossime ore per offrire ad Antonio una giusta ricompensa. Difficilmente sarà inferiore alla metà dell’ingaggio del prossimo anno, ma questo è un tema che verrà trattato dalle parti che hanno intenzione di lasciarsi in ottimi rapporti.A Conte bisogna dare atto di essere stato sempre coerente con quanto detto da tempo. Il carattere dell’uomo, che a volte sfocia nel caratteraccio per la sua inesauribile voglia di vincere, è noto. E nessuno si conosce come lui: restare con un progetto ridimensionato, vedendo partire qualche suo pupillo o immaginando ogni giorno quel che poteva essere e magari non sarà, lo porterebbe a lavorare con un malessere che rischierebbe poi di esplodere in continue polemiche. Cosa che Conte vuole evitare a se stesso e anche all’Inter. Il tecnico però fino a ieri ha covato la speranza che davanti al suo ventilato addio, col rischio concreto di rovinare il giocattolo, dalla proprietà potesse arrivare un ripensamento o una soluzione diversa. Ripensamento che però, almeno finora, non c’è stato. L’obiettivo della proprietà è mettere in sicurezza l’Inter, con o senza uno dei migliori tecnici al mondo: il percorso delle ambizioni più sfrenate potrà essere ripreso forse più avanti, quando sarà ritrovato un equilibrio di bilancio.Nelle ultime settimane le crescenti preoccupazioni per lo stato di salute delle casse del club avevano messo in forte allarme anche i dirigenti, che covavano gli stessi dubbi di Conte. A nessuno, soprattutto a chi ha tanti anni di pregevole carriera alle spalle, sarebbe piaciuto vestire i panni del liquidatore. La certezza del prestito di 275 milioni arrivato dal fondo Oaktree ha però reso la situazione meno drammatica e convinto Marotta, Ausilio ed Antonello, tutti con ancora un anno di contratto, a restare.Difficile immaginare che un dirigente esperto come Marotta però non avesse già messo in conto il possibile finale della storia e dunque non abbia ora un asso nella manica per la sostituzione di Conte. Quattro i nomi potenzialmente affiancabili alla panchina dell’Inter. Il primo è ovviamente quello di Max Allegri, che l’ad nerazzurro aveva già sondato lo scorso anno. E’ forse l’unico nome che lenirebbe un po’ la grande delusione del popolo interista, anche perché sul taccuino pure della Juve. Il secondo è Maurizio Sarri, ma tra le incognite c’è quella della tipologia di squadra che Conte ha formato e forgiato che non sembra adatta alle idee sarriane. Il terzo è Sinisa Mihajlovic, ex nerazzurro, tante volte contattato dall’Inter, grinta e carattere in stile contiano. Infine, staccato, Simone Inzaghi che oggi potrebbe dire addio alla Lazio.Il distacco da Conte è sicuramente traumatico per molti. Sono diversi i big che potrebbero essere invogliati ad ascoltare le sirene che inevitabilmente cominciano a farsi sentire. Si va da Hakimi, che piace al Psg, a Lautaro che ha estimatori in Spagna, fino a Lukaku che alcuni club inglesi, tra cui il City, riporterebbero volentieri in Premier. Compito dell’Inter convincere i big a credere ancora in un progetto che vedrà il ritorno di alcuni giovani dati in prestito, da Agoumé a Salcedo, per completare la rosa di elementi con ingaggi sostenibili. Non parliamo ovviamente di titolari ma di chi potrà sostituire alcuni giocatori a fine contratto. Il resto del mercato, con acquisti e cessioni dipenderanno dal prossimo allenatore. Che dovrà raccogliere la pesantissima eredità di Antonio Conte.
CONDIVIDI:
Esclusiva Inter-Conte  divorzio Il club vuole ridimensionare il tecnico non ci sta altezza a eleonora cristiani uomini
Esclusiva Inter-Conte  divorzio Il club vuole ridimensionare il tecnico non ci sta altezza a eleonora cristiani uomini
Esclusiva Inter-Conte  divorzio Il club vuole ridimensionare il tecnico non ci sta altezza a eleonora cristiani uomini
Esclusiva Inter-Conte  divorzio Il club vuole ridimensionare il tecnico non ci sta altezza a eleonora cristiani uomini

Leggi anche:
Calcio Serie A
Il giorno del fantasista: Faivre, non è finita. Si scalda Messias: il Milan prepara il colpo finale
Con il Brest si prova a ricucire lo strappo. Ma avanza il brasiliano: nella notte summit con il Crotone. C?è Adli, arriva...
>>
Pagelle
Salernitana-Roma, le pagelle: super Pellegrini: 8, disastro Belec, 4,5
Aya in confusione, Obi si sacrifica, Abraham è una belva d'area, Cristante gioca con sapienza...
>>
Calcio Serie A
Dybala, manca un rigore. E il Var resta silente. Ghersini, troppi errori
L'analisi della conduzione arbitrale della partita tra Juventus ed Empoli...
>>
Calcio Serie A
Verona-Inter, le pagelle: Correa, uno show da 8. Handa, che erroraccio: 4,5
Tra i padroni di casa, bene Ilic e Montipò (7). Nerazzurri super col Tucu e Lautaro, male Brozo e Calha...
>>
Calcio Serie A
Ronaldo, l'ora dell'addio: va al City. Tutti i nomi sull?agenda della Juve
La giornata più lunga del mercato bianconero. Jorge Mendes a Torino convocato dal club, che vuole 25 milioni per cedere C...
>>
Calcio Serie A
Correa battezzato dal suo padrino Veron: Inter, El Tucu è nato col calcio dentro"
"Abbiamo giocato insieme nell'Estudiantes, gli ho dato qualche consiglio. Ma quello che si è conquistato lo deve alle sue...
>>
Calcio Serie A
Correa ritrova Inzaghi: con Dzeko e Lautaro il gioco delle coppie
Dribbling e conduzione, l'argentino si combina bene con gli altri attaccanti...
>>
Calcio Serie A
Fiorentina, dopo la beffa Zappacosta ecco tutti i nomi per la fascia
Era praticamente tutto fatto per Davide Zappacosta alla Fiorentina: prestito oneroso per il laterale ex Genoa, che era felice de...
>>
Calcio Serie A
Napoli-Venezia, le pagelle: Elmas è il più in forma, 6,5. Insigne di carattere, 6,5
Koulibaly e Politano: forza, estro e qualità. Heymans impegna Meret...
>>
NEWSLETTER
ISCRIVITI
Esclusiva Inter-Conte  divorzio Il club vuole ridimensionare il tecnico non ci sta altezza a eleonora cristiani uomini


bonus
ARCHIVIO
AGOSTO 2021
LUGLIO 2021
GIUGNO 2021
MAGGIO 2021
APRILE 2021
MARZO 2021
FEBBRAIO 2021
GENNAIO 2021
DICEMBRE 2020
NOVEMBRE 2020
OTTOBRE 2020
SETTEMBRE 2020
AGOSTO 2020
LUGLIO 2020
GIUGNO 2020
MAGGIO 2020
APRILE 2020
MARZO 2020
FEBBRAIO 2020
2019-12-14T17:24:36Z
L'Angolo di Eleonora #3
Ed eccoci al mio personalissimo angolo sul #calcio. Questa settimana voglio parlarvi di Rino Gattuso, #calabrese come me che è il nuovo allenatore del #Napoli.\nAncora nessuna novità putroppo sulla misteriosa scomparsa dell'arbitro Michael Fabbri, l'arbitro di #lazio-#juventus.\nPer la rubrica #talentinascosti ho scovato per voi Antonio Giulio Picci: un vero #bomber
2019-12-14T17:31:14Z
L'Angolo di Eleonora #2
Ragazzi oggi voglio parlarvi dell'ipotetico \
2019-12-14T17:35:00Z
L'Angolo di Eleonora #1
Oggi voglio parlarvi delle mie scommesse, dei tifosi del #bari e di Zlatan Ibrahimović. Un bacio a tutti
2019-12-28T18:39:37Z
L'Angolo di Eleonora
Ed eccoci all'appuntamento con il mio angolo. L'ultimo per questo 2019.\nOggi voglio parlarvi della #supercoppa vinta dalla #lazio, dei motivi che hanno portato la #juve a perdere la finale, del goal fantasma non assegnato all'#empoli e della #var in #serieb.\nVi auguro un felice buon anno a tutti voi.\n\nUn bacio Eleonora\n#eleonoraportabene
2020-01-11T15:54:10Z
L'Angolo di Eleonora
Torna la mia rubrica sul calcio. Questa settimana parliamo del ritorno di Zlatan Ibrahimović al #Milan, della gaffe del Nancy degna di una campagna marketing di Taffo e ancora una volta delle \
2019-12-14T17:24:36Z
L'Angolo di Eleonora #3
Ed eccoci al mio personalissimo angolo sul #calcio. Questa settimana voglio parlarvi di Rino Gattuso, #calabrese come me che è il nuovo allenatore del #Napoli.\nAncora nessuna novità putroppo sulla misteriosa scomparsa dell'arbitro Michael Fabbri, l'arbitro di #lazio-#juventus.\nPer la rubrica #talentinascosti ho scovato per voi Antonio Giulio Picci: un vero #bomber
2019-12-14T17:31:14Z
L'Angolo di Eleonora #2
Ragazzi oggi voglio parlarvi dell'ipotetico \
2019-12-14T17:35:00Z
L'Angolo di Eleonora #1
Oggi voglio parlarvi delle mie scommesse, dei tifosi del #bari e di Zlatan Ibrahimović. Un bacio a tutti
2019-12-28T18:39:37Z
L'Angolo di Eleonora
Ed eccoci all'appuntamento con il mio angolo. L'ultimo per questo 2019.\nOggi voglio parlarvi della #supercoppa vinta dalla #lazio, dei motivi che hanno portato la #juve a perdere la finale, del goal fantasma non assegnato all'#empoli e della #var in #serieb.\nVi auguro un felice buon anno a tutti voi.\n\nUn bacio Eleonora\n#eleonoraportabene
2020-01-11T15:54:10Z
L'Angolo di Eleonora
Torna la mia rubrica sul calcio. Questa settimana parliamo del ritorno di Zlatan Ibrahimović al #Milan, della gaffe del Nancy degna di una campagna marketing di Taffo e ancora una volta delle \
 

Giornalista
Sportiva


Conduttrice televisiva

Eleonora Cristiani è una giornalista sportiva e nota influencer soprattutto grazie alla sua passione calcistica sulla rete. E' una delle giornaliste sportive più apprezzate in Italia, volto della trasmissione web Lupi si nasce dove in genere sonda l’umore dei tifosi bruzi all'uscita dallo stadio San Vito - Gigi Marulla subito dopo i match.
Campo di Calcio
 
 

Pronostici
Vincenti


Nations League

Bet Win by Anna Maria Baccaro:
ITALIA-POLONIA 15 novembre 20:45
Football News 24
 
bonus
 
bonus phone
 
#TOP_BONUS#
2019-12-14T20:14:11Z
Parola ai Tifosi: Cosenza-Spezia
Gli umori dei tifosi del Cosenza dopo la partita con lo Spezia
2019-12-14T21:01:24Z
Parola ai Tifosi: Cosenza-Chievo
Gli umori dei tifosi del Cosenza dopo la partita con il Chievo
2019-12-14T20:40:40Z
Parola ai Tifosi: Cosenza-Cremonese
Gli umori dei tifosi del Cosenza dopo la partita con la Cremonese
2019-12-16T11:04:41Z
Cosenza-Pordenone: cosa si aspettavano i tifosi
Il #Cosenza perde in casa contro il #pordenone, eppure gli umori dei #tifosi prima del match raccolti da Eleonora Cristiani erano positivi. Forza Lupi sempre.
2019-12-16T11:55:48Z
Cosenza-Pordenone: la delusione dei tifosi
Il #Cosenza perde ancora ed ora la situazione di classifica è davvero delicatissima. Dopo il match, nervi a fior di pelle per i tifosi rossoblu, Eleonora Cristiani ha raccolto la loro delusione e amarezza per una squadra che purtroppo non decolla.\nUniti ne usciremo.\nForza Lupi
2019-12-23T10:41:45Z
Parola ai Tifosi: Pisa-Cosenza (prepartita)
Le interviste di Eleonora Cristiani all'Arena Garibaldi prima di #Pisa-#Cosenza.\nEcco gli umori dei pisani e dei lupi.\n\nRingraziamo per la professionalità, la cortesia e l'accoglienza: Bedifferent - Pisa Store, R.U.M Communication, Carla Pampaluna video e fotografie e tutti i pisani
2019-12-23T13:19:39Z
Parola ai Tifosi: Pisa-Cosenza
Il #Cosenza batte in trasferta il #Pisa per 1-3 ed esplode finalmente la gioia dei lupi che nonostante i più di 800km sono arrivati all'Arena Garibaldi per essere come sempre il 12esimo uomo in campo.\nForza Lupi
2019-12-27T12:22:03Z
Parola ai Tifosi: Cosenza-Empoli
Seconda vittoria di seguito per il #Cosenza sull'#Empoli. Vediamo gli umori dei tifosi fuori lo stadio San Vito
2020-01-21T15:22:43Z
Cosenza-Crotone il parere dei tifosi sul goal fantasma
Parola ai Tifosi: gli umori dei tifosi del #Cosenza dopo la sconfitta in casa contro il #Crotone
2020-02-22T12:28:25Z
Parola ai Tifosi: Cosenza-Frosinone
Delusione e rabbia tra i tifosi che vedono sempre di più aprirsi un baratro che potrebbe portare alla retrocessione diretta in serie C. Possiamo ancora sperare o dobbiamo iniziare a rassegnarci a questa idea?\nEcco gli umori dei tifosi dopo il match di ieri sera che ho raccolto
2020-03-04T10:24:31Z
Parola ai Tifosi: Cosenza-Cittadella
Il #Cosenza non riesce a tirarsi fuori dalla zona retrocessione. \nIeri sconfitta in casa contro il #Cittadella.\nEcco gli umori dei tifosi dopo il match
2020-03-04T10:24:51Z
Parola ai Tifosi: Cosenza-Cittadella
Il #Cosenza non riesce a tirarsi fuori dalla zona retrocessione. \nIeri sconfitta in casa contro il #Cittadella.\nEcco gli umori dei tifosi dopo il match
Followers: 47013 | Follow:1608 | Video:18
Eleonora Cristiani
📍Cosenza, Italy ❤️🐺💙🎤 🚀Brand Ambassador @syncrobet 📩Per collaborazioni eleonoracristiani150192@gmail.com
Likes: 828 | Comments:37 | Viewed:8861
con la speciale partecipazione di @gruppo.vincente 😝 Grazie per aver pronosticato con me in diretta, come solo voi sapete fare 😘😆 evvai con la multipla!!! #bryfolosemprepresente
Likes: 1594 | Comments:43 | Viewed:19602
una super diretta per conoscere un po' meglio il mondo dei #pronostici e del #betting. Grazie a Fabio @_ilditta_ per averci parlato e spiegato in modo semplice e divertente la sua esperienza da #Tipster 🙏 e grazie a tutti voi perché siete stati in tantissimi ❤️ • #diretta #instagram #calc...
Likes: 591 | Comments:11 | Viewed:10206
Un altro appuntamento del nuovo #format online delle #interviste ai #tifosi. Questa #diretta nasce per commentare la partita #juventus - #lazio ma come potete ben notare è un format che da spazio e voce a tutti, su qualsiasi partita e squadra😁. Continuerò a comunicarvi i prossimi appuntamenti ...
Likes: 539 | Comments:7 | Viewed:8466
Continuano gli appuntamenti del nuovo #format online delle #interviste ai #tifosi. In questa particolare #diretta 😂 abbiamo commentato la partita #Napoli - #Milan che si è conclusa con un pareggio delle due dirette concorrenti. Seguitemi per rimanere aggiornati sulle prossime dirette per commen...
Likes: 628 | Comments:21 | Viewed:6973
Un altro appuntamento del nuovo #format online delle #interviste ai #tifosi. Ecco in questa #diretta i commenti post partita #Napoli - #Roma che si è conclusa con la vittoria dei padroni di casa. Mi scuso per i problemini di connessione 🙂 Vi informerò sulle prossime dirette, per cui continuate...
Likes: 687 | Comments:12 | Viewed:7482
Primo appuntamento del nuovo #format online delle #interviste ai #tifosi. Vi informerò sulle prossime dirette per commentare insieme alcune partite del campionato di #serie, per dare voce a tutto il pubblico che purtroppo al momento può seguire solo attraverso uno schermo. Vi ringrazio tutti, sie...
Likes: 974 | Comments:30 | Viewed:14765
Attendendo la riapertura degli #stadi al pubblico e per sentirci sempre vicini ho selezionato alcune delle #interviste più divertenti che ho realizzato al San Vito - Gigi Marulla. Vi ricordo l'appuntamento stasera 26 Giugno in diretta sulla pagina @lupisinasce1914 per commentare insieme la partita...
Likes: 1786 | Comments:70 | Viewed:15039
Ecco il mio video di presentazione per #Donnavventura 2020 ✌️🙂 Cosa ne pensate ragazzi? Come mi vedreste a @donnavventuralive? #ciriproviamo #selezionidonnavventura2020  #jeepadventurelover #jeep #video #videooftheday
Likes: 796 | Comments:5 | Viewed:12784
Il nuovo servizio di assistenza Doctor Gigahertz è tutto ciò di cui avrà bisogno il tuo smartphone in caso di problema accidentale o tecnologico. Riparazioni al volo di qualsiasi dispositivo mobile; sostituzione schermo immediata su smartphone e tablet; backup e ripristino dati multipiattaforma....
Likes: 971 | Comments:11 | Viewed:11118
Torna la mia rubrica sul calcio. Questa settimana parliamo del ritorno di @iamzlatanibrahimovic al #Milan, della gaffe del Nancy degna di una campagna marketing di @taffofuneralservices e ancora una volta delle "marachelle" José Mourinho |The Special One| Un saluto a @mattyilbiondo
Likes: 824 | Comments:14 | Viewed:12165
Ed eccoci all'appuntamento con il mio angolo. L'ultimo per questo #2019. Oggi voglio parlarvi della #supercoppa vinta dalla #lazio, dei motivi che hanno portato la #juve a perdere la finale, del goal fantasma non assegnato all'#empoli e della #var in #serieb. Vi auguro un felice buon anno a tutti v...
Likes: 762 | Comments:17 | Viewed:12916
Ascoltando gli umori pre partita #pisa - #cosenza dei tifosi del Pisa ho incontrato anche dei lupi. Ecco qui un piccolo estratto. Tutte le #interviste complete di voi amici pisani potete trovarle su Facebook https://www.facebook.com/lupisinasce1/videos/490542654901478/ o su YouTube https://youtu.b...
Likes: 2804 | Comments:58
Quanto manca lo #stadio !! ❤️💙 A grande richiesta.. Angelo, ciao Angelo 😂 Ridiamoci su.. che è meglio.. #ricordi #intervisteaitifosi • #interviste #tifosi #cosenza #cosenzacalcio #cosenzacalcio1914 #rossoblu #lupi #serieb #bkt #cuorerossoblu #calcio #sport #sanvitogigimarulla #sanvito...
Likes: 828 | Comments:37
con la speciale partecipazione di @gruppo.vincente 😝 Grazie per aver pronosticato con me in diretta, come solo voi sapete fare 😘😆 evvai con la multipla!!! #bryfolosemprepresente
Likes: 4918 | Comments:119
Photo by Eleonora Cristiani in Cosenza, Italy with @intimissimiofficial. May be a closeup of 1 person.
Nofiltri 🙈 #bryfolo #ioebryfolo❤️ • #selfietime #selfiegram #nofilter #intimissimi#semplicità #cosenza #rende #calabria #italia #serieb #calcio #bkt #sport #ragazzaitaliana #blonde #blondegirl #natural #photooftheday #instaselfie #lips #eyes #italy #italiangirl #intimo #home #gocciole
Likes: 4030 | Comments:48
Photo by Eleonora Cristiani in Cosenza, Italy. May be an image of 1 person, long hair, standing and indoor.
La vita prima di Bryfolo (lo sfogo che si è manifestato sul mio mento) 😂🤣✌️ • #selfietime #selfiegram #nofilter #black #semplicità #cosenza #rende #calabria #italia #serieb #calcio #bkt #sport #ragazzaitaliana #blonde #blondegirl #natural #photooftheday #instaselfie #lips #eyes #italy...
Likes: 6538 | Comments:83
Photo by Eleonora Cristiani in Cosenza, Italy with @simonecastrovillari, @freedamakeup, and @capitano_abbigliamento. May be an image of 1 person and standing.
Forte come il rock 🤟 Ph @simonecastrovillari • #rock #rocknroll #rockstyle #denim #shoot #shooting #black #denimstyle #jeans #outfitoftheday #outfit #denimoutfit #style #cosenza #rende #calabria #italia #serieb #calcio #bkt #sport #ragazzaitaliana #blonde #blondegirl #makeup #smokyeyes #ita...
Likes: 3738 | Comments:67
Photo by Eleonora Cristiani in Cosenza, Italy with @tally_weijl. May be an image of 1 person and standing.
Denim 💙 #smile • • #denim #sorriso#semplicità #tallyweijl #denimstyle #denimlovers #jeans #bluejeans #outfitoftheday #outfit #denimoutfit #style #cosenza #rende #calabria #italia #serieb #calcio #bkt #sport #ragazzaitaliana #blonde #blondegirl #natural #photooftheday #italy #italiangirl
Likes: 6475 | Comments:106
Photo by Eleonora Cristiani in Cosenza, Italy with @sheinofficial, and @shein_it. May be an image of 1 person and indoor.
Mood 🖤 #nofilter #natural #selfie • #home #selfieallospecchio #specchio #saturdaymood #intimo #nomakeup #mood #babydoll #cosenza #rende #calabria #italia #ragazzaitaliana #calcio #serieb #bkt #sport #lingerie #blonde #blondegirl #instaselfie #seta #pizzo #nero #black #blacklingerie #gocciole
Likes: 7688 | Comments:108
Photo shared by Eleonora Cristiani on March 25, 2021 tagging @igersitalia, @igers.calabria, and @simonecastrovillari. May be an image of one or more people, ocean and beach.
"Quando sarò capace d'amare Farò l'amore come mi viene Senza la smania di dimostrare Senza chiedere mai se siamo stati bene. E nel silenzio delle notti Con gli occhi stanchi e l'animo gioioso Percepire che anche il sonno è vita E non riposo. Quando sarò capace d'amare Mi piacerebbe un amore Che...
Likes: 5088 | Comments:70
Photo shared by Eleonora Cristiani on March 23, 2021 tagging @guess, @guess.italia, @guess_italiaofficial, and @guess_italy. May be an image of 1 person.
Quando sorridi ti si vede il cuore ♥️ #smilealways • #rosso #semplicità #spontaneità #cosenza #cuore #red #makeup #mua #rende #calabria #italia #serieb #calcio #bkt #sport #ragazzaitaliana #blonde #blondegirl #natural #photooftheday #redlips #sorriso #italy #italiangirl #guess #guessitalia...
Likes: 5509 | Comments:81
Photo by Eleonora Cristiani in Cosenza, Italy with @guess, @guess.italia, @guess_italiaofficial, @freedamakeup, and @guess_italy. May be a closeup of 1 person.
In uno sguardo..❣️ • #rosso #semplicità #cosenza #sguardo #occhi #labbra #makeup #mua #rende #calabria #italia #serieb #calcio #bkt #sport #ragazzaitaliana #blonde #blondegirl #natural #photooftheday #redlips #lips #eyes #italy #italiangirl #guess #guessitalia #pois #shirt #shirtstyle
Likes: 9773 | Comments:161
Photo by Eleonora Cristiani in Cosenza, Italy. May be a closeup of 1 person.
💋 #selfie • #selfietime #selfiegram #rosso #bianco #semplicità #cosenza #rende #calabria #italia #serieb #calcio #bkt #sport #ragazzaitaliana #blonde #blondegirl #natural #photooftheday #instaselfie #lips #eyes #italy #italiangirl #home
Likes: 6773 | Comments:116
Photo by Eleonora Cristiani in Cosenza, Italy with @simonecastrovillari. May be an image of 1 person and indoor.
"Metti un po' di musica leggera perché ho voglia di niente.." Grazie ❣️ Ph @simonecastrovillari • #shoot #shooting #fotografia #canon #canonitalia #canonphotography #vintage #black #fashion #art #photoart #cosenza #calabria #italia #ragazzaitaliana #sguardo #sensuality #photooftheday #blond...
partner of:

t:1.45 s:80153 v:4384827
Torna su
INFORMAZIONI
Eleonora Cristiani è una giornalista sportiva e nota influencer soprattutto grazie alla sua passione calcistica sulla rete. E' una delle giornaliste sportive più apprezzate in Italia, volto della trasmissione web Lupi si nasce dove in genere sonda l’umore dei tifosi bruzi all'uscita dallo stadio San Vito - Gigi Marulla subito dopo i match.
 
Scrivimi
 
NON SONO UN ROBOT
INVIA MESSAGGIO
 
Esclusiva Inter-Conte  divorzio Il club vuole ridimensionare il tecnico non ci sta altezza a eleonora cristiani uomini
ELEONORACRISTIANI.net

© 2021 TUTTI I DIRITTI RISERVATI
 
apps
power_settings_new
Esclusiva Inter-Conte  divorzio Il club vuole ridimensionare il tecnico non ci sta altezza a eleonora cristiani uomini
email
sentiment_very_satisfied
Jolanda De Rienzo
Home
News
Pronostici
Partners
Gallery
Social
Contatti
Log in